FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3959893
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT: firmate le ipotesi di accordo sul salario accessorio 2019 e 2020

ISTAT: firmate le ipotesi di accordo sul salario accessorio 2019 e 2020

Aumenta l'indennità di ente, 178 posti per l'articolo 53 (vecchie e nuove procedure)

24/12/2020
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 22 dicembre è stata firmata l'ipotesi di accordo sul salario accessorio 2019 e oggi, giovedì 24, quella sul salario accessorio 2020. Di seguito il comunicato unitario.


SALARIO ACCESSORIO IV-VIII: FIRMATI GLI ACCORDI PER IL 2019 E IL 2020

AUMENTO DELL’INDENNITÀ DI ENTE E ARTICOLO 53

Dopo una serie di incontri di trattativa, in questi giorni siamo giunti alla sigla delle ipotesi di accordo sul salario accessorio dei dipendenti Istat dei livelli IV-VIII. Grazie alla determinazione unitaria abbiamo raggiunto importanti risultati per il personale.

L’indennità di ente mensile aumenterà del 7% dal 1° gennaio 2020 (quindi con i relativi arretrati) (si tratta del terzo incremento negli ultimi anni, dopo quelli del 2015 e del 2018), per tutti i lavoratori dei livelli IV-VIII.

INDENNITA DI ENTE MENSILE – INCREMENTI DAL 1.1.2020

LIV.

IMPORTO MENSILE

Aumento mensile dal 1.1.2020

IMPORTO ANNUO

Aumento annuo dal 2020

Precedente

Dal 1.1.2020

Precedente

Dal 2020

4

545,79

584,00

38,21

6,549,42

7.008,00

458,58

5

491,24

525,63

34,39

5.894,90

6.307,56

412,66

6

418,36

447,65

29,29

5.020,32

5.371,80

351,48

7

363,81

389,28

25,47

4.365,69

4.671,36

305,67

8

309,31

330,96

21,65

3,711,68

3.971,52

259,84

Per quanto riguarda le progressioni economiche (articolo 53), non essendo stato possibile anche a causa della pandemia svolgere le selezioni nel 2020 come programmato, si procederà a uno scorrimento delle graduatorie del 2018 per 72 posizioni (su 97 idonei rimasti), con validità giuridica ed economica al 1° gennaio 2020 (con i relativi arretrati), e a bandire nuove procedure articolo 53 che si svolgeranno nel 2021, per 106 posti (su 206 aventi diritto), con un punteggio di sette punti a chi era idoneo nel 2018 e non è risultato vincitore né interessato dagli scorrimenti.

ARTICOLO 53 – Ulteriore valorizzazione (scorrimenti) delle graduatorie del 2018 (validità 1.1.2020)

Profilo

Gradone

1

2

3

4

Funzionario di amministrazione

1

1

1

3

Collaboratore tecnico

37

7

8

3

55

Collaboratore amministrativo

1

1

2

Operatore tecnico

2

1

3

2

8

Operatore amministrativo

3

1

4

Totale

43

10

14

5

72

ARTICOLO 53 – Nuove procedure 2020 (validità 1.1.2021)

Profilo

Gradone

1

2

3

4

Funzionario di amministrazione

4

1

2

1

8

Collaboratore tecnico

52

2

2

56

Collaboratore amministrativo

2

3

2

5

12

Operatore tecnico

5

5

Operatore amministrativo

17

7

1

25

Totale

80

13

6

7

106

Non abbiamo ottenuto tutto quello che chiedevamo (aumento dell’indennità del 10% e scorrimento integrale delle graduatorie art. 53 del 2018), ma si tratta comunque di un ottimo risultato.

Nell’ipotesi di accordo, che andrà trasmessa ai revisori e ai ministeri vigilanti per l’approvazione, è contenuto anche un impegno a aprire un confronto sulle indennità e un impegno a bandire e svolgere entro il 2021 la procedura dell’art. 42 (valorizzazione professionale IV Cter). Abbiamo infine stigmatizzato l’incomprensibile ritardo circa la procedura di anticipo di fascia di cui non si comprende la reale ragione.

24 dicembre 2020

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter