FLC CGIL
Sciopero scuola e sciopero generale

http://www.flcgil.it/@3959638
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT: ancora un incontro sul salario accessorio 2019 e 2020

ISTAT: ancora un incontro sul salario accessorio 2019 e 2020

Ulteriori passi avanti verso una convergenza

03/12/2020
Decrease text size Increase  text size

Per quanto riguarda il fondo del salario accessorio dei dipendenti dei livelli IV-VIII, l'amministrazione ha proposto una distribuzione che va incontro alle proposte sindacali, con un incremento dell'Indennità di ente mensile del 6% (all'ultimo incontro era il 4%) e uno stanziamento per l'articolo 53 nel 2020 che passa da 75 a circa 85mila euro, quindi meno di quanto già concordato a fine 2019, ma con la disponibilità ad arrivare a un incremento del 7% dell'indennità di ente mensile per tutti.

Abbiamo chiesto di incrementare gli scorrimenti o i nuovi concorsi per l'articolo 53, mentre l'incremento del 7% dell'indennità ci pare adeguato.

La diminuzione dello straordinario, secondo l'amministrazione, dovrebbe essere compensata da un incremento delle risorse destinate alle indennità, sulle quali è stato concordato un tavolo tecnico per definire un'eventuale revisione. Abbiamo chiesto di quantificare questo spostamento e di prevedere - una tantum, visto il periodo emergenziale - un "premio" straordinario-Covid per tutti i lavoratori, da scalare (solo per il 2020) dalla quota destinata al lavoro straordinario.

La prossima settimana dovrà essere convocato il Comitato paritetico per l'innovazione, per parlare - tra l'altro - del POLA (Piano organizzativo del lavoro agile), da approvare per legge entro il 31 gennaio 2021.

Inoltre il direttore generale ha previsto incontri sindacali a dicembre su altri due temi: quello dell'indennità per le funzioni tecniche (RUP e DEC) e il nuovo Piano di fabbisogno. Abbiamo chiesto, insieme alle altre organizzazioni sindacali, di fissare urgentemente un confronto sindacale sul buono pasto in lavoro agile emergenziale e la delegazione dell'amministrazione ha dato disponibilità.

Abbiamo inoltre chiesto aggiornamenti sui bandi per art. 15 e 22. E' stato risposto che ci sarebbero state fornite le nuove bozze entro la settimana.

Infine sui benefici assistenziali 2018 c'è sostanzialmente accordo sulla distribuzione delle risorse. Abbiamo proposto unitariamente di inserire una clausola per aprire un tavolo dedicato, con l'obiettivo di definire eventuali modifiche all'attuale regolamento: sulle scuole private, l'utilizzo delle fasce Isee, l'eventuale adesione a una polizza sanitaria.


 

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Servizi e comunicazioni

Servizi agli iscritti della FLC CGIL
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter