FLC CGIL
YouTube
Referendum CGIL il lavoro è un bene comune

https://www.flcgil.it/@3968326
Home » Enti » ISTAT » Notizie » Presidente dell'Istat: si proceda con l'iter previsto dalle norme

Presidente dell'Istat: si proceda con l'iter previsto dalle norme

Il ministro Zangrillo deve avviare la call

25/09/2023
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Negli scorsi giorni sono usciti vari articoli e agenzie di stampa, che riportano un "dibattito" parlamentare sulla nomina del presidente dell'Istat, che continuerebbe a incentrarsi sul nome dell'ex presidente Gian Carlo Blangiardo, in pensione da 4 anni e non più in carica all'Istat da oltre 6 mesi.

Giovedì 21 settembre FLC CGIL, UIL e SNALS dell'Istat hanno inviato una nuova lettera alle commissioni parlamentari competenti di Camera e Senato (Affari Costituzionali), mettendo in evidenza (ancora una volta) alcuni elementi:

- solo grazie ad una ingiustificata norma ad hoc legata al PNRR (?) Blangiardo potrebbe essere retribuito in caso di nomina

- Blangiardo non è infatti più in servizio come professore (seppure "emerito") da 4 anni

- la nomina dovrebbe avvenire a valle di una call come previsto dalle regole europee sugli Istituti di Statistica e come accaduto nelle precedenti occasioni (2014 e 2018)

- la eventuale ri-nomina di Blangiardo, essendo passati ormai 6 mesi dalla sua decadenza e scaduti i termini parlamentari dal 1° aprile, dovrebbe eventualmente avvenire ex novo, quindi passando appunto da una call del Ministro competente, Zangrillo. Non è razionalmente possibile considerarla come un "rinnovo".

- in questi mesi Blangiardo ha presenziato a numerose iniziative politiche, da ultimo essendo invitato come relatore al convegno ultraconservatore delle "Tavole di Assisi", dimostrando di non avere le caratteristiche super partes e quindi l'autorevolezza necessaria per guidare l'Istituto Nazionale di Statistica.

Auspicando quindi che le ultime notizie uscite segnino la fine dell'ipotesi di riconferma (peraltro in violazione delle norme) di Blangiardo, riteniamo sia urgente che il ministro Zangrillo dia finalmente l'avvio a una regolare procedura di nomina, che porti in tempi brevi a dare all'Istat una guida autorevole, indipendente, competente.

In ogni caso, oggi lunedì 25 settembre le organizzazioni sindacali FLC CGIL, UIL e SNALS dell'Istat hanno inviato un'ulteriore lettera alle commissioni parlamentari, indicando un ulteriore elemento, ovvero la contraddizione tra la carica del presidente dell'Istat, che è di 4 anni, e il termine del 31 dicembre 2026 previsto dalla norma ad hoc approvata qualche mese fa e legata al PNRR.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Servizi e comunicazioni

Servizi agli iscritti della FLC CGIL
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

I più letti

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter