FLC CGIL
YouTube
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

https://www.flcgil.it/@3964125
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT, Articolo 22 e Articolo 15: posti in più, ma manca trasparenza

ISTAT, Articolo 22 e Articolo 15: posti in più, ma manca trasparenza

La FLC CGIL chiede un'informativa sul numero di domande ricevute per ciascuna selezione

31/01/2022
Decrease text size Increase  text size

Il 26 gennaio, con una delibera, l'amministrazione ha aggiunto i tre posti, come già deliberato la scorsa estate dal Consiglio, ai 27 dei bandi per l'articolo 22. Sono stati incrementati i posti da tecnologo, che passano quindi da 11 a 14, mentre quelli da ricercatore rimangono 16. La scelta è stata effettuata "rilevato che per la procedura ART22-TEC-2021 è pervenuto un numero di candidature sensibilmente superiore rispetto quelle per la procedura ART22-RIC-2021". Sarebbe opportuno che l'amministrazione informi i sindacati e i lavoratori in merito ai numeri delle candidature arrivate, come la FLC CGIL aveva già ripetutamente chiesto, anche con una specifica nota.

Nell'informativa della seduta del Consiglio tenutasi il 24 gennaio, pubblicata sulla Intranet il 31, si legge inoltre che sono stati incrementati i posti per le selezioni ex art. 15, da 94 a 142.

- da 17 a 28 i posti per Dirigenti di ricerca;
- da 16 a 22 i posti per Dirigente tecnologo;
- da 35 a 56 i posti per Primo ricercatore;
- da 26 a 36 i posti per Primo tecnologo.

Anche in questo caso sarebbe opportuno comprendere, anche in base al numero di candidature arrivate, la ratio di questi incrementi, pure importanti, anche se molto lontani dal rispondere alla cronica situazione di permanenza nel livello che caratterizza il nostro Istituto (come peraltro gli altri enti di ricerca).

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Servizi e comunicazioni

Servizi agli iscritti della FLC CGIL
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter