FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3905539
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT: ricominciano le assunzioni a termine?

ISTAT: ricominciano le assunzioni a termine?

Proprio mentre comincia la settimana di mobilitazione per la stabilizzazione, l'Istat chiama nuovi precari

27/09/2013
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

L’Istat si appresta ad effettuare chiamate di nuovo personale con contratto a tempo determinato, cambiando una consolidata politica, senza alcun confronto con le organizzazioni sindacali. A seguito del confronto con le organizzazioni sindacali più di 2 anni fa l’Istat decise di non effettuare più ulteriori immissioni di personale a tempo determinato, vista l’insostenibilità finanziaria di un serio e credibile programma di
riassorbimento del precariato nonché l’incertezza sull’effettiva disponibilità di fondi per il rinnovo dei contratti in essere.
Colpisce che si facciano coincidere nuovi ingressi con la settimana di mobilitazione contro la precarietà che culminerà con lo sciopero del 4 ottobre, proclamato nel momento in cui, a causa degli ultimi interventi legislativi, le prospettive di riassorbimento del personale a tempo determinato presente nel nostro istituto (ad oggi, 373 dipendenti) potrebbero divenire ancora più sfavorevoli che in passato.
Le FLC CGIL ha perciò chiesto un incontro urgente, e il congelamento, nel frattempo, di qualsiasi nuovo ingresso.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Servizi e comunicazioni

Servizi agli iscritti della FLC CGIL
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter