FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3953360
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT: incontro sulle sedi di Roma e gli incentivi a RUP e DEC

ISTAT: incontro sulle sedi di Roma e gli incentivi a RUP e DEC

Resoconto della riunione del 31 ottobre

05/11/2019
Decrease text size Increase  text size

Di seguito il resoconto dell’incontro tra amministrazione e organizzazioni sindacali del 31 ottobre.

RUP e DEC

La FLC CGIL continua a chiedere di modificare l’accordo, abbassando il tetto ad oggi fissato in 40mila euro per accedere agli incentivi e prevedendo una forma di distribuzione dei residui.

L’amministrazione si è impegnata a ipotesi di accordo nei prossimi giorni.

NUOVA SEDE NEL POLO CENTRALE

L’amministrazione ha sostenuto di avere interloquito negli scorsi mesi con il Demanio per trovare un immobile in sostituzione della sede di via Depretis 77.

Anche se le interlocuzioni sono ancora in corso, questa settimana l’Istat farà uscire il bando di manifestazione di interesse, aperto ai soggetti privati, per una sede di 2000-3000 metri quadri, per 100-180 persone: la sede dovrebbe rispondere anche al problema del sovraffollamento del 3° e 4° piano di Balbo 16.

SEDE UNICA

Questa settimana il direttore generale visionerà gli spazi a Pietralata. Il 6 novembre ci sarà l’udienza al Tar per il ricorso portato avanti dallo studio che è arrivato secondo nella gara per la progettazione.

BALBO 16

Stanno per partire i lavori di ristrutturazione dell’aula magna, che dureranno circa 6 mesi e dovrebbero iniziare a novembre. Sarà presa una sala presso INAIL (via IV Novembre) in sostituzione.

Partiranno anche i lavori per la ristrutturazione dell’ingresso, che comporteranno lo spostamento dell’entrata dal lato di via Depretis, dove temporaneamente saranno collocati i tornelli. Difficilmente i lavori inizieranno prima di gennaio.

Per i lavori di adeguamento della torre libraria l’Istat è ancora in attesa che il provveditorato delle opere pubbliche faccia partire la gara.

È stato dato incarico alla società di ripristinare il corretto microclima nelle mense, anche a viale Liegi.

Abbiamo fatto presente che gli ascensori di Balbo 16 sono sempre più spesso in manutenzione.

BALBO 39

Non è ancora arrivata nessuna relazione da parte della proprietà sulla stanza con il "pavimento che trema" che a maggio è stata chiusa, implicando peraltro l’interdizione della sala ristoro nella sede.

L’Istat ha sollecitato la proprietà: in caso di mancate comunicazioni farà i lavori necessari autonomamente.

LIEGI

Si stanno chiudendo i lavori del 5° piano e si sta per partire con il 4°.

Il 14 novembre si terrà una riunione specifica presso la sede, come richiesto dalla RSU.

Su nostra sollecitazione, l’amministrazione si è impegnata a risolvere il problema del condizionamento e dell’acqua calda a mensa, ripristinandola.

DEPRETIS 74

Il progetto è stato approvato e i lavori saranno effettuati un piano alla volta, come a Liegi.

MARCONI

L’amministrazione ha ribadito quanto già comunicato alla riunione con la RSU dello scorso 23 ottobre: la sostituzione delle casse dei ventilatori nei bagni, l’intervento sulle UTA e i cambio dei filtri dei condizionatori, la sistemazione della climatizzazione nelle stanze con la tolleranza di più o meno 3 gradi, la riparazione di parte della pavimentazione, il ripristino della cartellonistica. La proprietà ha affidato a un progettista lo studio di alcune soluzioni per la rumorosità.

L’Istat ha confermato che i risultati delle misurazioni per il ricambio dell’aria, iniziati il 5 novembre, dovrebbero arrivare entro fine mese. 

Il provveditorato ha dato l’autorizzazione per modificare le finestre con apertura a vasistas.

Abbiamo chiesto di utilizzare, anche temporaneamente, la stanza vuota da mesi a seguito della cessazione del capo servizio.

Per quanto riguarda  l’assenza della sala ristoro, il direttore generale ha escluso l’acquisizione della “sala delle colonne”, troppo costosa. Abbiamo ribadito che va trovata una soluzione e Camisasca ha valutato la possibilità di acquisire altri spazi al piano terra.

L’amministrazione si è inoltre impegnata a cercare nuove convenzioni con gli esercizi commerciali circostanti e a comunicarle in modo chiaro al personale.

Abbiamo chiesto di predisporre un’area per le bici pieghevoli dei colleghi che le usano.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter