FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3908377
Home » Enti » ISTAT » Notizie » Codice etico: l'ipocrisia delle relazioni sindacali all'Istat

Codice etico: l'ipocrisia delle relazioni sindacali all'Istat

Il giorno dopo l'invio delle osservazioni degli "stakeholder", l'Istat annuncia un seminario sul documento per il 15 gennaio

09/01/2014
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Lo scorso 17 dicembre l'Istat invitava organizzazioni sindacali e stakeholder alla “procedura aperta alla partecipazione” per l’adozione 
del “Codice etico e di comportamento” dell’Istituto, pubblicando una bozza di documento e un modulo per le proposte.
Ieri, 7 gennaio 2014, termine per inviare eventuali proposte, la Flc Cgil ha inviato una nota e alcune osservazioni puntuali.
Il giorno dopo, 8 gennaio, è arrivato l’invito a partecipare ad un seminario per il 15 gennaio, in cui verrà presentato il “Codice etico e di comportamento” adottato dall’Istituto.

L'Istat interpreta le relazioni sindacali come una formalità, visto che l'evento, evidentemente già organizzato da tempo, che si svolgerà tra una settimana (festivi inclusi) dà per acquisito il "Codice etico" e difficilmente potrà recepire le proposte e osservazioni degli stakeholder. Per questo abbiamo scritto una nota a direttore generale, presidente e ufficio relazioni sindacali dell'Istat.

Aggiornamento

L’amministrazione ha sostenuto che il seminario del 15 gennaio sarà un momento interlocutorio e il 14 gennaio è arrivata una nuova convocazione alle organizzazioni sindacali per lunedì 20 gennaio 2013.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Servizi e comunicazioni

Servizi agli iscritti della FLC CGIL
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter