FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3910479
Home » Enti » ISTAT » Notizie » Telelavoro all'ISTAT: aumentano i posti, permangono i dubbi

Telelavoro all'ISTAT: aumentano i posti, permangono i dubbi

Dopo una lunga trattativa e due inspiegabili mesi di stop, primi passi verso la definizione del nuovo piano di telelavoro

18/03/2014
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Oggi, 17 marzo 2014, è stato diffuso un comunicato del direttore del personale, Costantino, che "lancia" il nuovo piano di telelavoro. Mentre permane quanto denunciato anche nell’ultimo nostro comunicato, cioè il “bando per progetto”, che è l’esatto opposto della graduatoria unica della quale continuiamo a rivendicare il ritorno, la principale novità positiva consiste nell’accoglimento della nostra richiesta di aumento delle posizioni disponibili di telelavoro. Come spieghiamo nel comunicato sindacale odierno, le posizioni in più saranno 35, utilizzate per “i dipendenti affetti da patologie connotate da particolare gravità e/o con familiari affetti da gravi patologie”. Per queste situazioni ci sarà una procedura a parte con possibilità di presentare domanda in qualsiasi momento, mentre in via di prima applicazione le domande andranno presentate entro il 15 aprile.

La Flc Cgil scriverà all’amministrazione nelle prossime ore per alcuni chiarimenti rispetto al comunicato e al regolamento. Permangono infatti alcune ambiguità sulla definizione della “particolare gravità”, mentre non è stato diffuso alcun modello per fare richiesta di telelavoro per questi motivi. Non è chiaro infine come i due canali di accesso si intersecano tra loro. E’ ovvio che, se le due procedure saranno coincidenti nei tempi, chi ha i requisiti per i gravi motivi dovrà fare domanda su entrambi i canali.

Altro elemento positivo è che, con il nuovo regolamento, “il personale potrà presentare ai competenti dirigenti delle specifiche proposte di attività da svolgere in telelavoro”: frutto della nostra campagna dello scorso ottobre. Apprezzabile, benché molto timida, anche l’apertura verso forme di desk sharing contenuta nel nuovo regolamento.

Altre notizie da:
Tag: telelavoro

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter