FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3957522
Home » Enti » ISTAT » Notizie » Mense Istat di Roma e altri appalti: assicurare continuità contrattuale a tutto il personale

Mense Istat di Roma e altri appalti: assicurare continuità contrattuale a tutto il personale

Nuovo incontro il 5 agosto 2020

06/08/2020
Decrease text size Increase  text size

Mercoledì 5 agosto si è svolto un incontro tra i rappresentanti dell'amministrazione dell'Istat, le RSU di Roma e le organizzazioni sindacali rappresentative. Hanno partecipato anche alcuni sindacalisti dei lavoratori delle mense (Filcams per la CGIL).

La questione del passaggio dei lavoratori dalla precedente ditta (Ladisa) a quella nuova (Siarc) appare risolta, con la firma, a fine luglio, del contratto da parte della Siarc (anche se mancano alcuni passaggi burocratici) e il ritiro dei licenziamenti da parte di Ladisa. Ovviamente rimangono da definire alcuni aspetti, come la copertura economica dei lavoratori con gli ammortizzatori sociali, in parte dipendenti dal cosiddetto "Decreto agosto", nonché l'effettiva assunzione di tutto il personale (anche retroattivamente) a partire dalla data della firma del contratto, con i corretti livelli contrattuali e retributivi, sui quali vigileranno i sindacati di settore, ma per il quale chiediamo un impegno di "monitoraggio" da parte dell'Istat. Altra questione ovviamente è l'effettiva riapertura del servizio, che non potrà che essere ridotto rispetto alla situazione pre-Covid.

Riconoscendo che l'Istat si è effettivamente attivato nei confronti delle ditte subentranti e sottolineando l'impegno dei colleghi che stanno contribuendo a risolvere positivamente i problemi, abbiamo ribadito l'importanza che l’istituto - come stazione appaltante - attivi i contratti e proceda al passaggio di consegne anche al di là della data di effettiva apertura delle sedi e di ripresa del servizio. Nello specifico abbiamo sollecitato ancora una volta un chiarimento sulla situazione del cambio di appalto per le pulizie della sede Istat di Palermo. In questo caso il direttore DCAP Cerasoli ha detto che l'Istat comincerà, anche prima della riapertura, già ad agosto, a chiedere una serie di sanificazioni straordinarie dell'ufficio anche per velocizzare la ripresa del servizio. Abbiamo comunque auspicato un'assunzione retroattiva delle lavoratrici rimaste senza lavoro in questi mesi.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter