FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3914133
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT: verso la chiusura del centro stampa

ISTAT: verso la chiusura del centro stampa

La FLC CGIL chiede chiarimenti all'amministrazione

24/07/2014
Decrease text size Increase  text size

La scorsa settimana è arrivata alle organizzazioni sindacali una bozza di delibera di riorganizzazione del servizio SGS (Sviluppo e gestione dei servizi all'utenza) dell'Istat. La FLC CGIL ha chiesto e ottenuto un incontro di chiarimento, che si è svolto oggi, giovedì 24 luglio 2014.

Non si tratta infatti di una semplice "riorganizzazione" del servizio, ma di una scelta politica e organizzativa di "esternalizzazione" dell'attività di centro stampa dell'Istituto: decisione di rilevanza generale, oltre che sindacale. Per questo sarebbe stato opportuno consultare preventivamente le organizzazioni dei lavoratori.

Ad agosto scade il leasing delle macchine di stampa, che aveva un costo complessivo di circa 120-130mila euro a biennio (almeno relativamente al 2012/2013). Abbiamo chiesto conto degli effettivi risparmi. Ci è stato detto che è in preparazione una gara al ribasso per il servizio, con una base d'asta che sarà di circa 25mila euro per 2 anni. Sarà un contratto trasversale, sul modello di quello per le traduzioni, che riguarderà quindi tutte le direzioni dell'Istituto.

Il personale afferente all'unità operativa "Servizi tipografici e commercializzazione" sarà dislocato nelle nuove unità "Cura editoriale, pianificazione e distribuzione" e "Produzione delle pubblicazioni digitali e a stampa" ed è in corso un'attività di formazione per riconvertire il personale sull'attività di "stampa digitale" e "pre-stampa", e che porterà quindi ad esternalizzare meramente l'attività di stampa. 

Sia a causa dello sviluppo dell'editoria digitale, sia in seguito ai provvedimenti legislativi (tra cui l'art. 27 commi 1 e 2 della legge 133/2008, che ha imposto una riduzione del 50% delle spese per la carta), l'attività di stampa a volume dell'Istat è progressivamente diminuita. L'intenzione dell'Istat è quella di trasformare il centro stampa nel "centro pre-stampa".

La rimozione delle macchine dalle stanze di via Tuscolana creerà uno spazio nuovo nella sede, che probabilmente sarà utilizzato per la mensa.

La FLC CGIL ha chiesto all'amministrazione di verificare se effettivamente sono stati tenuti in conto gli effettivi fabbisogni di stampa dell'Istituto nei prossimi anni, compresi quelli legati all'avvio del censimento permanente, ed ha ammonito sul fatto che il passaggio da un contratto di leasing a quello nuovo di stampa tipografica non deve diventare la causa di una nuova onerosa attività amministrativa.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter