FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3897594
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT. L'Ufficio Regionale della Toscana contro la valutazione e sui problemi della sede

ISTAT. L'Ufficio Regionale della Toscana contro la valutazione e sui problemi della sede

Verbale dell’Assemblea del personale del 12 novembre 2012

13/11/2012
Decrease text size Increase text size

Continuano le assemblee nelle sedi Istat. Anche a Firenze, convocati dalle RSU, i lavoratori hanno parlato della valutazione della performance e si sono quindi soffermati su questioni che riguardano la sede Istat.

Ecco il verbale:

In data odierna il personale dell’Ufficio territoriale per la Toscana si è riunito per discutere il seguente ordine del giorno:

  • La valutazione della performance;
  • Problematiche inerenti la sede;
  • Varie ed eventuali.

Riguardo al primo punto dell’OdG – La valutazione della performance – dopo ampia discussione, il personale dichiara di non condividere la sperimentazione del “Sistema di misurazione e valutazione della performance individuale” che è in corso all’interno dell’Istituto. Per questo motivo dichiara all’unanimità di non essere interessato alla partecipazione attiva a tale sperimentazione.
L’assemblea trova inoltre contraddittorio che i precari siano inclusi tra i lavoratori da valutare, mentre sono fuori dalla dotazione organica.

Riguardo al secondo punto all’OdG – Problematiche inerenti la sede – l’assemblea mette in evidenza una serie di criticità relative alla sede che, nel corso del tempo, sono andate peggiorando. In particolare:

  • problemi di infiltrazioni di acqua nei vari locali, al momento particolarmente urgenti nella sala riunioni-videoconferenze dove, in alcuni punti del soffitto, si evidenziano infiltrazioni di acqua e scollamento del controsoffitto. Questo comporta che nei giorni di pioggia l’acqua penetri direttamente all’interno della stanza;
  • la distanza dal centro di Firenze penalizza la visibilità dell’Istituto, comporta un ridotto afflusso degli utenti e limita la partecipazione dei componenti Sistan alle videoconferenze cui sono invitati;
  • per decisione unilaterale Enel è stato chiuso il varco all’indirizzo ufficiale della sede Istat (Lungarno Colombo 54) e quindi gli utenti, i fornitori, i corrieri e in generale i visitatori possono accedere unicamente dagli ingressi Enel (via Sella 77-79) rispettando le procedure di identificazione previste dall’Enel stesso;
  • l’ubicazione, inoltre, dell’ufficio all’interno di un ampio complesso di edifici rende difficile, in generale, l’orientamento delle persone e particolarmente difficoltoso l’accesso ai disabili per la lunghezza del percorso;
  • infine la difficile gestione di alcuni aspetti della manutenzione ordinaria e straordinaria dovuta alla recessione dal contratto di fornitura dei servizi da parte di Enel (riscaldamento, pulizie, manutenzione locali…).

L’assemblea, quindi messa a conoscenza dei recenti sviluppi in merito alla ricerca presso il demanio di stabili più adeguati alle esigenze dell’ufficio, manifesta il proprio apprezzamento per l’interesse in tale direzione e si rende disponibile a designare una delegazione di dipendenti per visionare gli immobili che verranno di volta in volta segnalati.
Riguardo al terzo punto all’OdG – Varie ed eventuali – non emergono considerazioni.

I presenti approvano all’unanimità.

Altre notizie da:

Servizi e comunicazioni

I nostri rappresentanti

Ricostruiamo Città della Scienza

Carta dei servizi 2014
Carta dei servizi CGIL 2014 Iscriviti alla CGIL
Seguici su twitter