FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3907881
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT: gli ultimi atti dell'amministrazione esemplari di una deriva burocratica e inefficiente

ISTAT: gli ultimi atti dell'amministrazione esemplari di una deriva burocratica e inefficiente

Buste paga rinviate, buoni pasto in ritardo, spending review a geometria variabile: dove sono finiti i concetti di responsabilità e competenza della dirigenza amministrativa?

14/12/2013
Decrease text size Increase text size
Vai agli allegati

Una serie di atti di questi giorni confermano e superano le nostre preoccupazioni sul passaggio dell'Istat alla nuova organizzazione susseguente al DPR 166/2010 e all'introduzione della dirigenza amministrativa. Per questo abbiamo scritto un comunicato che denuncia l'attuale deriva che somma burocratizzazione e aumento dell'inefficienza.

Il 2 dicembre scorso sono entrate all'Istat 7 nuove persone. Per il mese di dicembre non riceveranno il primo stipendio, che sarà erogato successivamente, perché il settore amministrativo non riuscirà a computare per tempo le buste paga. E' a nostra memoria la prima volta che accade.

E' probabilmente anche la prima volta che i buoni pasto, generalmente disponibili per i dipendenti i primi giorni del mese, non solo al 13 dicembre non sono pronti a causa del cambio fra ditte (anche su questo ora siamo sotto le gestione Consip), ma l'Istat non ha comunicato nulla al personale per spiegare il ritardo, se non dopo l'intervento diretto della FLC CGIL.

Anche la notizia che l’Istat vorrebbe tenere aperta la sede di via Torino il 27 dicembre, giorno di chiusura forzata di tutto l’Istituto, desta sorpresa. Anche su questo la FLC CGIL  ha dovuto scrivere al Direttore generale.

Sembra davvero di essere di fronte ad un ribaltamento dell’idea di responsabilità amministrativa e ad una diminuzione del livello delle competenze. Qui responsabilità si legge come affermazione, del tutto autoreferente, della propria autorità burocratica sugli altri. Del mostruoso malinteso che ha messo nelle mani del supporto amministrativo il governo dell’Ente, ciò che costituisce davvero un problema non è tanto il fatto che un istituto come l’Istat avrebbe bisogno di integrazione, sburocratizzazione e senso della collaborazione trasversale, quanto la constatazione che questa anomalia sta peggiorando anche la funzione e la competenza amministrativa più classicamente intesa: quella propriamente in capo alla Direzione generale.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Ora e sempre esperienza!

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter