FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3914367
Home » Enti » ISTAT » Notizie » ISTAT: firmato l'accordo sui residui dei benefici assistenziali del 2012

ISTAT: firmato l'accordo sui residui dei benefici assistenziali del 2012

La FLC CGIL mette a verbale le proprie critiche

01/08/2014
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Ieri, giovedì 31 luglio 2014, le organizzazioni sindacali rappresentative presenti all'Istat sono state chiamate alla firma su un accordo relativamente alla distribuzione di circa 100mila euro di residui del fondo per i benefici assistenziali del 2012.

La FLC CGIL aveva inviato una lettera all'amministrazione e denunciato la paralisi della contrattazione decentrata all'Istat. Dall'amministrazione non sono arrivati i chiarimenti tecnici richiesti, se non in modo generico. Rimane perciò incomprensibile, leggendo il testo dell'accordo, quale sia il processo "matematico" di incremento delle singole voci del fondo, che porta, nel 2012, a un misterioso aumento dell'8,68% rispetto alla media erogata... nel 2011. 

Abbiamo firmato l'accordo, al fine di velocizzare l'erogazione delle risorse al personale, anche perché sono comunque previsti, come chiedevamo, aumenti su tutte le voci, tranne i contributi per i soggiorni estivi e i libri per le scuole medie inferiori. Per il 2012 dovrebbero perciò essere integrate le somme già rimborsate per sussidi, asilo nido e scuola materna, libri universitari, borse di studio e mezzo pubblico. 

Ora ci aspettiamo che non ci siano intoppi nel processo di pagamento delle somme dovute al personale e che si apra finalmente una fase di contrattazione più fattiva, a partire dalla chiusura dell'accordo sulle proroghe dei precari, per cui è arrivata una convocazione per il prossimo 12 settembre, e su salario accessorio, progressioni di carriera e assistenziale per gli anni successivi al 2012.

Abbiamo comunque lasciato a verbale una nota che chiarisce la posizione della FLC CGIL, di cui riportiamo di seguito il testo. 

NOTA A VERBALE

La FLC CGIL, considerata la necessità di giungere rapidamente alla liquidazione degli importi dovuti ai dipendenti e visto che la rimodulazione degli stanziamenti per singola voce di contributo appare in linea con le richieste avanzate da questa O.S., firma l'accordo.

La FLC CGIL però, come già segnalato precedentemente all'Amministrazione, rileva e sottolinea come alcune parti di questo accordo non siano riscontrabili dalle OO.SS. e pertanto, per correttezza reciproca, o andrebbero meglio articolate o necessariamente espunte da tale testo.

E' anomalo che a fronte di una richiesta formale di spiegazione tecnica, questa non sia stata fornita.

31 luglio 2014

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter