FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3916485
Home » Enti » ISTAT » Notizie » Graduatorie all'Istat: la situazione

Graduatorie all'Istat: la situazione

I numeri del sito della Funzione Pubblica. Oggi 1 dicembre assunti i residui vincitori del concorso del 2010

01/12/2014
Decrease text size Increase  text size

Oggi, 1 dicembre 2014, l'Istat ha disposto l'assunzione dei residui vincitori del concorso del 2010 per il profilo VI CTER. 

Sul sito della Funzione Pubblica sono state pubblicate lo scorso 9 ottobre le graduatorie concorsuali vigenti in molti enti della Pubblica Amministrazione, in seguito alla prima fase del monitoraggio avviato dopo il DL 101/2013.

Per quanto riguarda l'Istat risultavano in attesa di chiamata per l'assunzione i seguenti lavoratori (complessivamente 23 vincitori e 320 idonei):

- 23 vincitori del concorso da VI livello CTER del 2010 (graduatorie del 2012), più altri 169 idonei nelle diverse aree

- 33 idonei del concorso di VI livello CTER del 2005 (graduatorie del 2007)

- 73 idonei dei concorsi di III livello tecnologo del 2004 (graduatorie del 2005)

- 5 idonei dei concorsi di II livello tencologo del 2005 (graduatorie del 2009)

- 2 idonei dei concorsi di II livello ricercatore del 2005 (graduatorie del 2007-2008)

- 17 idonei dei concorsi di I livello tecnologo del 2010-2011 (graduatorie del 2011-2013)

- 20 idonei dei concorsi di I livello ricercatore del 2005, 2010 e 2011 (graduatorie del 2007, 2011 e 2013)

A questi si aggiungono alcuni idonei di concorsi dell'ex Isae, ente soppresso e parzialmente assorbito dall'Istat.

- 6 idonei di concorsi di III livello tecnologo del 2002 (graduatorie del 2004)

- 5 idonei di concorsi di III livello ricercatore del 2006 (graduatorie del 2007)

- 4 idonei di concorsi di II livello ricercatore del 2002 (graduatorie del 2004)

- 3 idonei di concorsi di I livello ricercatore del 2002 (graduatorie del 2004)

I numeri presenti sul sito sono in parte non corretti, in quanto non riportano il numero di idonei già assunti dalle graduatorie Istat e un inspiegabile "0" nella casella "idonei per eventuale assunzione".

Inoltre il numero di idonei è sovrastimato, in quanto all'interno delle liste ci sono "doppioni" e lavoratori già assunti in ruolo con altre procedure concorsuali.

A noi risultano quindi complessivamente, oltre ai 23 vincitori residui (tra cui 20 erano i precari e 1 interno, ma i numeri potrebbero cambiare in base alla rinunce), che sono stati assunti oggi 1 dicembre, "solo" 244 idonei interessati all'assunzione:

- 169 idonei al VI livello, di cui 79 sono precari e 90 esterni

- 23 idonei al IV livello, di cui 9 interni, in 1 caso in cima alla graduatoria

- 49 idonei al III livello tecnologo, di cui 30 interni, 7 dei quali in cima alle graduatorie

- 5 idonei al II livello tecnologo e 2 ricercatore, di cui 1 in cima a una graduatoria

- 21 idonei al I livello

Da questa analisi emerge il caos creato negli ultimi anni all'Istat dalla sovrapposizione di procedure concorsuali, aggravato dall'accorpamento con l'Isae. Ribadiamo quanto la FLC CGIL negli anni ha sempre proposto, ovvero che - nella scarsezza di risorse assunzionali - i residui di turnover che si realizzano ogni anno e che non possono essere impiegati ad altro scopo, siano usati per lo scorrimento delle liste di idoneità, preferibilmente dalle graduatorie in cui sono presenti lavoratori precari o di ruolo sottoinquadrati, considerando tutti i profili e livelli (sul III livello la graduatoria per il profilo di tecnologo è stata decisamente trascurata rispetto a quella per il ricercatore, per non parlare delle graduatorie di IV livello, praticamente mai utilizzate). Questa operazione è possibile anche con residui molto ridotti, visto che i passaggi da un profilo Cter a uno di ricercatore/tecnologo hanno un costo quasi nullo, soprattutto per lavoratori al V e IV livello che aspirano al III.

Sottolineiamo infine che nel monitoraggio della Funzione Pubblica sono assenti le graduatorie interne ex art. 54 e ex art. 15 del CCNL.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter