FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3934369
Home » Enti » ISTAT » Notizie » Contrattazione integrativa all'ISTAT, incontro il 9 settembre

Contrattazione integrativa all'ISTAT, incontro il 9 settembre

Assemblea unitaria il 5: concludere in tempi brevi!

08/09/2016
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Durante la prima settimana di agosto si sono svolti due incontri tra amministrazione e sindacati che hanno seguito un tavolo tra ISTAT, MEF, FP e ARAN dedicato a risolvere le questioni poste negli ultimi due anni: l’incremento del fondo del salario accessorio in relazione alla riorganizzazione e il recupero delle somme impegnate negli anni scorsi per i passaggi di livello (articolo 54).

Da questo tavolo è emerso che su tutte e due le questioni avevamo ragione: si può usare lo strumento contrattuale (articolo 4 comma 3 e articolo 9 comma 3 del CCNL 2000-2001) che aumenta le risorse in caso di riorganizzazione e si devono recuperare le risorse investite per l’articolo 54 in passato.

In base a questi due risultati il fondo dei IV-VIII del 2015 dovrebbe essere più alto di 640mila euro, con in più un “fondo dentro al fondo” di circa 510mila euro. Altri 230mila euro dovrebbero essere aggiunti al fondo dei I-III. In totale quasi 1 milione e 400mila euro in più per il personale: risultato della continua trattativa e della parallela mobilitazione dei lavoratori. Ora si tratta da una parte di capire le modalità applicative, che saranno dettate dagli organi vigilanti, e le possibilità reali di utilizzo, visto che – in particolare sulle risorse aggiuntive per la modernizzazione – gli organi vigilanti hanno deciso che si tratta di risorse “variabili”, peraltro utilizzabili solo a consuntivo.

Lunedì 5 settembre si è svolta un’assemblea del personale con l’obiettivo di rifare il punto e circostanziare le proposte sindacali, cercando di stringere sui tempi: fare partire i bandi per il 53 e il 54 il più presto possibile è precondizione per avere gli effetti al 1° gennaio 2016.

In queste settimane la FLC CGIL ha cercato di definire insieme ai rappresentanti dell’amministrazione la questione degli aventi diritto: ci aspettiamo la versione definitiva e ufficiale dell’ISTAT prima dell’incontro di venerdì.

Il 26 agosto abbiamo inviato una nota sollecitando per l’ennesima volta l’avvio delle procedure ex art. 52 e 65.

In un’ulteriore nota spieghiamo per l’ennesima volta perché le risorse aggiuntive per la riorganizzazione devono essere fisse e non variabili, e comunque esigibili in corso d’anno e non “a consuntivo”.

Ricordiamo che rimangono in sospeso tante altre questioni non attinenti direttamente alla contrattazione, tra cui i nuovi regolamenti sui benefici assistenziali e le missioni.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter